lunedì 7 dicembre 2015

Faraona all'Arancia con Crostini di Schizzotto al patè di olive verdi

Una idea per un secondo GUSTOSO e PROFUMATO in abbinamento a degli ottimi
Crostini caserecci 

FARAONA ALL'ARANCIA
INGREDIENTI
per 4 persone
1/2 Faraona
1 Arancia biologica
Aglio
Sale grosso
Olio di Oliva Biologico
Prezzemolo
Menta fresca
Salvia
1 Pirofila da forno

PER I CROSTINI
100 gr di Schizzotto casereccio
20 gr di Parmigiano grattugiato
4 spicchi di Aglio rosso
2 Pomodorini pachino
Patè di olive Verdi
1 Pirofila
PROCEDIMENTO
Accendere il forno a 180° , nella pirofila inserire il sale grosso, il Rosmarino e gli altri aromi, tagliare l'Arancio in 4 fette, poggiare 3 fette sopra gli Aromi, inserire la FARAONA, un filo di olio, sale grosso, spremere sopra la Faraona la quarta fetta d'arancia, coprire con carta di alluminio, infornare, per 40 minuti, passati i quali girate la faraona dalla parte della pelle, irrorarla con il sugo di cottura, praticare uno o due fori, nella carta alluminio, rimettere in forno, per altri 30 minuti, terminare la cottura con il Grill acceso, senza alluminio per altri 5/6 minuti, per avere la crosticina croccante al punto giusto
nel frattempo, tagliare a tocchetti, della stessa grandezza lo SCHIZZOTTO, prendere la pirofila, inserire  i mini "schizzottini", oliarli leggermente, ed infine grattugiate direttamente
sulla pirofila il Parmigiano sui crostini ed anche sulla pirofila
infornare per circa 5/6 minuti con il Grill acceso, per renderli croccanti, appena pronti, spalmateli con una bella dose di PATE' DI OLIVE, io ho usato il marchio Dimarino
IMPIATTAMENTO
In ogni piatto, mettere un filo di fondo di cottura, alcuni tocchetti di faraona, ultimate con  3 CROSTINI, rifiniti in modo diverso,qui con pomodorino pachino ed olio biologico, con ali di Parmigiano, e con Aglio Rosso Dimarino.
Una Ricetta spettacolare ed originale da gustare anche nelle Feste!!



Se ti piacciono le mie Ricette e non vuoi che facebook le oscuri,commenta con una faccina, o un like, ti aspetto nella mia social page!! Grazie!

Patner di questa ricetta :  Dimarino srl

3 commenti: