domenica 30 aprile 2017

Spaghetti freschi con Agretti Pomodorini e pancetta croccante 💐

Detto fatto, quando ho una idea in testa non me la toglie nessuno,
ho pensato che gli Spaghetti freschi, sarebbero stati perfetti con gli agretti, ed avevo proprio ragione.
Questa ricetta ve la consiglio  caldamente, il sapore degli agretti e la croccantezza della pancetta,  si sposano benissimo, se poi userete la pasta fresca, sarà puro delirio!!

SPAGHETTI FRESCHI CON AGRETTI  POMODORI PACHINO E PANCETTA CROCCANTE

INGREDIENTI
per 4 persone
50 g di Pancetta croccante
100 g di Pomodorini Pachino
30 g di Patè di pomodoro datterino Campisi conserve
2 spicchi di Aglio schiacciato
Olio extravergine di Oliva bio
Timo fresco
Sale q.b.
PREPARAZIONE
Portare a bollore l'acqua per la pasta
in una Padella antiaderente, mettere 4 cucchiai di Olio  extravergine di Oliva
e l'aglio schiacciato, fare insaporire per qualche minuto a fuoco basso,
tagliare i Pomodorini Pachino in quattro parti
saltare con l'olio per qualche minuto, 
in una piccola casseruola dare croccantezza alla pancetta, riporla su foglio di carta assorbente,
unirla dopo averla sgocciolata dal grasso residuo ai Pomodorini Pachino, per finire,unire parte degli Agretti ed insaporire il tutto con qualche fogliolina di Timo, quando gli Spaghetti saranno pronti, spadellate il tutto e servite.

Per servire, provate creando una base di agretti, la porzione desiderata di spaghetti, ancora agretti,della pancetta croccante e qualche pomodorino.

Se ti piace questa ricetta ti aspetto per un gradito commento ;)

Spaghetti fatti in Casa 💐💐

Uno dei ricordi di quando ero bimbetta, era la mia Mamma che faceva la pasta fatta in casa!!
Aveva 2 o 3 tipi di "mescole" meglio conosciuti come mattarelli, di diverse lunghezze e forme,
una forza sovrumana nelle braccia,  riusciva a tirare le sfoglie di lasagne così fini che sembravano trasparenti, aveva anche la macchinetta per le forme particolari, come ad esempio gli spaghetti, dei quali io, ero golosissima, aveva una sua regola matematica, per fare la PASTA
1 uovo di Gallina ogni etto di Farina ed un pizzico di sale

SPAGHETTI FATTI IN CASA

INGREDIENTI
per 6 persone
800 g di Farina 00 calibrata Corona Perteghella
8 Uova di Gallina
25 g di Sale fino
al bisogno 2 cucchiai di acqua
PREPARAZIONE
Formare una specie di vulcano meglio detto fontana con la farina setacciata,
rompere le uova al centro, aggiungere il sale
con una forchetta sciogliere il sale
cominciare ad impastare con le dita, dall'esterno verso l'interno
fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo
nel caso dovesse essere troppo duro, dipende dalla grandezza delle uova, aggiungere qualche cucchiaio di acqua
dare all'impasto la forma di una palla, e farla riposare almeno un ora
coperta da un canovaccio umido.
Passato il tempo dividere il panetto in 4 parti 
versare della farina sulla spianatoia e tirare i vari impasti con il mattarello,
nel mio caso ho usato la macchinetta,
ma se volete con la stessa procedura, tirando la sfoglia a spessore di 0,5 mm
ed arrotolando la sfoglia, usando un coltello affilato, potete fare le Lasagne o le tagliatelle della Nonna, scegliendo voi lo spessore che preferite.
Ricordatevi che la cottura della pasta fresca è veloce, qualche minuto in acqua bollente e sarà già pronta da condire.

Agretti con Pancetta croccante 💐💐

Buongiorno, questa ricetta la dedico con tutte le mie forze alla mia cara amica stragolosa, che non trova mai tempo di venire a trovarmi,  non sa quello che si sta perdendo!!
Ho visto gli Agretti in giro, mi hanno talmente incuriosita, che ho voluto provarli, so che alcuni li saltano in padella altri gli danno un leggero bollore, non sapendo esattamente come mi sarebbero piaciuti, ho deciso di scottarli per qualche minuto in acqua bollente salata, la prossima volta magari li faccio saltare in padella

AGRETTI CON PANCETTA CROCCANTE
INGREDIENTI
per 3 persone
1 Mazzetto di Agretti
2 Spicchi di Aglio fresco
400 g di Pancetta affumicata in tocchetto
Olio extra vergine di oliva Biologico
Sale q.b.
PREPARAZIONE
Andiamo con ordine, lo sapete che non posto, foto di lavaggio e cotture varie, anche se siete alle prime armi, prendere una pentola e mettere l'acqua a bollire, non è così difficile ^_^
Ad ogni modo, come per tutte le verdure, consiglio di lavarle per bene, con acqua e bicarbonato e nel caso degli AGRETTI di togliere le piccoli radici,
si cuociono in fretta in abbondante acqua bollente salata,  poi si lasciano sgocciolare per bene da eventuale liquidi in eccesso
nel frattempo, in una padella antiaderente, rendere croccante la pancetta tagliata a tocchetti
in un'altra padella aromatizzare 4 cucchiai di olio extravergine di Oliva con gli spicchi di aglio schiacciati
adagiare gli AGRETTI  aromatizzare il tutto, per ultimo aggiungere la pancetta croccante
Ho trovato questa verdura molto interessante, di sicuro ne terrò una parte per
proporli con una pasta, son più che certa che sarà gustosa!!

venerdì 28 aprile 2017

Tonnato con granola di Arachidi 💐

Un gusto incredibile tutto da provare, un TONNATO normale? Ma anche no!!!
Certo poi lo si deve digerire con una bella corsetta, ma vuoi mettere quanto è buono!!!!

TONNATO DI MANZO CON GRANOLA DI ARACHIDI

INGREDIENTI
per 3 persone 
800 gr di TONNATO di manzo selezione Bovì
200 gr di arachidi NON salate
1 Carota
1 Cipolla bianca
1 Costa di Sedano verde
2 Spicchi di Aglio
Olio extra vergine di Oliva Bio
Sale marino aromatizzato Siciliano
1 Bicchiere di Vino bianco 0.0 dealcolizzato Alternativa
1 Foglia di Alloro
1 Rametto di Rosmarino
1 bicchiere di acqua  (non troppo grande)
1 Pentola a pressione Lagostina
PREPARAZIONE
Creare un trito grossolano con la cipolla, la carota ed il sedano
inserire nella pentola a pressione 3 cucchiai di Olio Biologico, meglio se Siciliano
chiudere il tonnato con dello spago da cucina,
rosolarlo nella pentola a pressione da tutti i lati
aggiungere il trito di verdure, gli aromi  compreso l'aglio, tenendo sempre il fuoco vivace 
aggiungere il vino Dealcolizzato, girare e rigirare per 2 -3 volte il tonnato, 
aggiungere le arachidi (150 gr) spezzettate e per ultimo
aggiungere l'acqua, chiudere la pentola a pressione
portare a cottura, sarà pronto in circa 30 minuti dal fischio della pentola.
Creare una granola con il rimanente delle arachidi, serviranno per servire.
A fine cottura, spegnere, usando un piatto ed un coltello affilato, toglere lo spago e tagliare la Carne a fette non troppo fini, mettere in una teglia di servizio e portare in tavola
Per servire 
in ogni piatto, adagiate 2 o 3 fette di Tonnato alle arachidi, del fondo di cottura e
della granola di arachidi tostate,
buona buonissima ricetta di Carne Genuina, provala con fiducia.
Buona giornata e grazie di essere qui 

lunedì 24 aprile 2017

Insalata Pugliese 🌺🌺🌺🍃

Accetto la sfida di questa nuova MISTERYBOX
La mia è abbastanza grande, quel tanto da essere un frigo intero  ^_^
Ieri ho esagerato a pranzo ma, non potevo assolutamente esimermi dall'assaggiare tutte le prelibatezze nel mio ristorante preferito, ancora ora se penso all'anitra laccata, mi vien l'acquolina!! 
Tornando al frigo, qui c'è solo verdura, formaggio e granella di pistacchio...... provo a metterli insieme, spero vi piacerà!!!
INSALATA  STILE PRIMAVERA PUGLIESE
INGREDIENTI
per 2 persone
Insalata riccia
Radicchio Rosso di Verona
Tarassaco foglie
Margherite fiori
150 gr di Caciocavallo Valcoop Puglia
Pomodorini Pachino Campisi conserve
Granella di pistacchio di Bronte
Olio extravergine di oliva Bio
Sale  q.b.
Pepe nero  in grani q.b.
Limone bio
PREPARAZIONE
Mondare e pulire per bene l'insalata, il radicchio ed il tarassaco, 
scolare i pomodorini, se usate quelli freschi dopo averli lavati, tagliateli a metà
in una piccola ciotola, emulsionare l'olio, il sale, della granella di Pistacchio, ed alcune gocce di Limone
tagliare il Caciocavallo  a strisce non troppo fini
unire tutti gli ingredienti in una terrina capiente, e Buon Appetito



martedì 18 aprile 2017

Galletto Vallespluga 🐤 tomato and aromatic herbs 🐤🌿🍃🌾

Spesso nelle interviste
mi chiedono: "qual
è la ricetta che ti ricorda l'infanzia?" 

e la mia risposta è sempre la stessa:  il galletto al forno, croccante, condito ed insaporito in mille modi diversi ! Come questo ad esempio, leggermente dolce, dal sapore inconfondibile del pomodorino pachino e del Timo.Da piccolina avevamo la casa circondata, da tutte le erbe aromatiche del mondo, alla Mamma piacevano un sacco, le usava anche come fiori in vasetto, non solo nelle sue ricette, il TIMO poi era il suo preferito, credo lo mettesse anche nel brodo ^_^
i suoi Galletti erano divini, un tripudio di profumi indimenticabili, un vero e proprio imprinting di sapori, oggi vi faccio conoscere uno dei miei preferiti
GALLETTO AL FORNO CON PACHINO ED AROMI
INGREDIENTI
1  Galletto Vallespluga
500 gr di Pomodorini Pachino
Timo
Menta
Basilico
4 Spicchi di Aglio
Olio extravergine di Oliva Siciliano
Sale Marino aromatizzato Siciliano
PREPARAZIONE
Prima di tutto accendere il forno, passare il Galletto su sale  marino aromatizzato ed un filo d'olio, per farlo usare la Pirofila di cottura,aromatizzare l'interno  del Galletto con il sale, un filo di olio, gli aromi freschi, l'aglio ed alcuni pomodorini Pachino, fatto questo, mettere in forno senza copertura per una decina di minuti, prima da un lato poi dall'altro,coprire con un foglio di alluminio al quale avrete applicato almeno un buco per la fuoriuscita del vapore in eccesso, unire i Pomodori Pachino interi ed  ultimare la cottura per altri 30 minuti, verificare che si sia formata una croccante crosticina, per farlo vi consiglio di togliere il foglio di alluminio negli ultimi cinque minuti ed accendere il grill ventilato, avendo cura però di togliere i Pomodorini, per evitare che si cuociano troppo.
Trasferire in una Pirofila da portata e servire in tavola,non dimenticate di proporre in ogni piatto anche il sughetto di cottura, insieme al Galletto sono una vera specialità!!

venerdì 14 aprile 2017

Crema di Asparago all'aglio con Raspadura Uovo doppia cottura Aspagagi e Curcuma

In questo periodo primaverile l'Asparago è il Re assoluto, bianco, verde, viola, un ortaggio che adoro, che riesce a far risaltare ogni mia idea in cucina, oggi ve lo propongo in una ricetta, che si presta ad essere sia un antipasto, che un piatto di tutto rispetto

CREMA DI ASPARAGO ALL'AGLIO CON RASPADURA UOVO DOPPIA COTTURA ASPARAGI SALTATI E CURCUMA

INGREDIENTI
per 2 persone
150 gr di Asparagi bianchi di Bassano
150 gr di Asparagi verdi
2 Spicchi di Aglio
70 gr di Formaggio Raspadura Lodigrana Bella Lodi
2 Uova
1 cucchiaio di aceto di Mele
pangrattato fine
Curcuma q.b.
Olio extra vergine di Oliva
Olio di semi per friggere l'uovo
Sale q.b.
Pepe q.b.
PREPARAZIONE
Pulire e nel caso togliere le parti più dure degli Asparagi, tagliare il gambo a rondelle grossolane, tenere le Punte da parte, in una padella antiaderente imbiondite gli spicchi di aglio a fuoco lento in 4 cucchiai di Olio extra vergine di Oliva, inserire le rondelle di Asparago, aggiungere un pò di acqua
cuocere con il coperchio per circa 20 minuti, 
passato il termine, passate al Mixer e realizzatene una bella Crema, aggiungere 50 gr di Raspadura sbriciolata, amalgamare per bene, 
mettere a bollire l'acqua per le uova
nel frattempo saltate per qualche minuto le punte di asparago in un filo di Olio extravergine di Oliva, aggiustare di sale e mettere da parte,
quando l'acqua sarà a bollore, rompere un uovo alla volta, in una tazza, aggiungere una goccia di aceto nell'acqua, creare un vortice e calare l'uovo, fatelo girare dal lato opposto al vortice, togliere l'uovo e metterlo in acqua e ghiaccio per fermare la cottura
passarlo nel pangrattato ed ultimare la cottura friggendolo qualche secondo in abbondante olio di Semi bollente, mettere da parte, stesso procedimento con il secondo.
Ora che tutti gli ingredienti sono pronti passare ad impiattare

NEL PIATTO
Mettere una base di Crema di Asparagi, un leggero strato di Formaggio Raspadura  un'Uovo in doppia cottura ( attenzione nel mezzo deve essere poco cotto) ed alcune Punte di Asparago scottate
ultimate il piatto con della Raspadura sbriciolata e una spruzzata di Curcuma.
Tableware Laguna Punto Soave




giovedì 13 aprile 2017

Spezzatino di Manzo alla Bovì con crema di Polenta 🌺🍃

Siamo in primavera, ma un buon piatto di Spezzatino in bianco con polentina morbida ed un buon bicchiere di rosso, sono sempre graditi, che poi mi ricordo che quando ero ragazza, questa ricetta, veniva preparata dalla nonna anche d'estate, ne andava ghiotta ed io con lei...

SPEZZATINO DI MANZO IN BIANCO CON POLENTINA MORBIDA.... IL CAVOLO E' DI CONTORNO

INGREDIENTI
per 3 persone
600 gr di Spezzatino selezione Carne Genuina Bovì
2 Carote
1 Cipolla bianca
2 Coste di Sedano
Prezzemolo
Basilico
Olio extra vergine di Oliva
Sale q.b.
Pepe  nero in grani q.b.
Bacche rosse
1/2 bicchiere di Vino Carmenère Doc Dogarina
1 tazzina di acqua
1 Pentola a pressione 5 litri Lagostina
Per la Polenta
250 gr di farina di Mais per polenta istantanea
100 gr di Scamorza pugliese
per il contorno
1 Cavolo
1/2 bicchiere di Vino Carmenère Doc Dogarina
1/2 cipolla bianca
70 gr di Pancetta a cubetti
Olio extravergine di Oliva
Sale q.b.
Pepe q.b.
PREPARAZIONE dello Spezzatino
Nel pacco di Spezzatino Bovì ho trovato già la carne a pezzettoni, tutto molto più comodo e veloce,
se non ne siete muniti, iniziate a tagliare la carne a cubotti di 2 o 3 centimetri per lato
preparare un trito con le carote, la cipolla, il sedano e gli aromi, se volete usate il mixer, per quanto mi riguarda, amo realizzarlo a coltello, 
nella pentola a pressione, mettere a scaldare 4 cucchiai di Olio, con qualche chicco di Pepe nero ed alcuni chicchi di Bacche rosse, ROSOLARE la carne per qualche minuto, sfumate con mezzo bicchiere di Vino, lasciare evaporare, un pò di sale e pepe, aggiungere il trito di verdure e la tazzina di acqua, chiudere la pentola e cuocere dal fischio per  circa 1 ora e mezza, se a fine cottura risulta un sugo troppo lungo, fa asciugare senza il coperchio
PREPARAZIONE DEL CAVOLO AL VINO

Mentre cuocete lo SPEZZATINO, preparare il Cavolo :
tagliare finemente la cipolla, appassirla  con un filo d'olio, affettare finemente il Cavolo aggiungerlo nel wok con la cipolla, sfumare col vino, lasciare evaporare, salare, pepare e stufare, a fuoco lento,con il coperchio; in un'altra padella antiaderente mettete a rosolare, senza aggiunta di olio, la pancetta, meglio se la rendete croccante; quando il cavolo sarà stufato per bene, aggiungere la pancetta croccante e d amalgamare i sapori.
Non resta che la Polenta, non appena sia lo SPEZZATINO che il CAVOLO saranno pronti, mettere a bollore circa 500 ml di acqua salata, aggiungere a pioggia la Farina gialla, se usate l'istantanea in 5 minuti sarà bella e pronta, quasi sul finire
aggiungere il formaggio grattugiato ed amalgamare, la polenta dovrà essere una bella cremina, ed ora un bel piatto per impiattare, io ho usato il tris di Piatti 
Laguna in fine porcellana, lineare ed essenziale

Porre nel piatto una base di polenta, una porzione di Spezzatino e del cavolo al vino, per finire del Pepe nero appena macinato.
Un piatto sano e genuino, quante volte me lo proponeva la Mamma...
Ciao e buon Appetito!!

mercoledì 12 aprile 2017

Lasagne Pane Amore e Fantasia - Gluten Free 🍃

In Cucina, mi piace sperimentare nuovi ingredienti, nuovi sapori, nuovi profumi!! Il mio Blog nasce dalla passione per il buon cibo e dal ricordo di tante divertenti giornate trascorse a spignattare con Mamma; nella ricetta di oggi mi sono dedicata alla sperimentazione, usando stampini, uova, pane senza glutine e per un pò sono tornata una bimbetta ^_^
LASAGNE  PANE  UOVA ED ASPARAGO
INGREDIENTI
per 2 persone
Un pizzico di fantasia
180 gr di Lasagnette fresche all'uovo con farina senza glutine
4 Uova
260 g di Pane del Contadino senza glutine Bezgluten
Olio extra vergine di Oliva Bio
Asparagi bianchi
Sale q.b.
Stampini a fiore di misure diverse
PROCEDIMENTO
Per prima osa accendere il forno, mettere a bollire l'acqua per la cottura della pasta,
cuocere  gli asparagi in abbondante acqua bollente, lasciando fuori le punte, scolare e mettere da parte; con gli stampini ed il Pane, creare quanti più possibili Fiori di diverse misure,
in una ciotola sbattere 2 Uova, con un fio di Olio ed un pizzico di sale, inzuppate i fiori di pane per bene, e metteteli in forno a dorare, per circa 6/8 minuti, attenzione a non farli annerire
sbriciolare il residuo del Pane  inzuppare anche'esso nell'uovo sbattuto, tostarlo in Padella con un filo d'olio aromatizzato allo Zenzero,cuocere 2 uova, per circa 4 minuti, sgusciarle dopo averle raffreddate, usare solo il tuorlo sbriciolato,unirlo al pane, tagliare dei piccoli pezzetti di asparago ed unire anch'essi,
scolare la pasta, saltarla in padella col pane e le uova, unire alcuni asparagi, insaporire il tutto e servire.

Devo dire che all'inizio, non ne ero sicura, ma mi devo ricredere, usando almeno una volta alla settimana, prodotti senza Glutine, anche non essendo celiaca, mi ritrovo a sentirmi più leggera, provate anche voi, io ho scelto la Linea BezGluten per la vasta gamma di prodotti, farine, biscotti, pasta e tanto altro,  mi trovo benissimo, quasi perfetta per la prova costume!!



venerdì 7 aprile 2017

Pancakes alla frutta e sciroppo d'Acero - ricetta 😍

Che bello svegliarsi con una buona colazione colorata, profumata e golosa!!
Era da tempo, che non mi coccolavo in questo modo, lo sciroppo d'Acero poi una vera scoperta, e si è la mia prima volta, ed ho già espresso un desiderio, un secondo ripasso!!!
PANCAKES ALLA FRUTTA CON SCIROPPO D'ACERO BIO
INGREDIENTI
per 3 persone
per la miscela
300 gr di Farina 00
1/5 di Lievito in polvere
1 cucchiaino di Bicarbonato
1 Pizzico di sale
50 gr di Zucchero di canna
*se non avete tempo potete scegliere una confezione già pronta di preparato per Pancakes, come nel mio caso ;)
Per servire
Frutta frescaa
2 Banane
100 gr di Melograno
Sciroppo d'Acero Maple Farm

PROCEDIMENTO
Se avete fatto la miscela, usatene una parte,
circa 200 gr, aggiungendo
1 Uovo
250 ml di latte
1 cucchiaio di burro sciolto
vi servirà anche un pò di burro, per ungere la padella

Se invece adoperate un preparato pronto, attenetevi alle indicazioni.
Per prima cosa, unire alla miscela l'uovo,amalgamare, unire il latte, ed il burro sciolto, usate uno sbattitore per miscelare per bene fino ad  otterrete una pastella abbastanza liquida, fate attenzione a non lasciare grumi,
mettere sul fuoco un padellino antiaderente unto di burro
versare 1 mestolino di pastella
cuocere da entrambi i lati, girate con una spatola facendo attenzione  a non superare i 3/4 minuti di cottura
Servire ben caldi, con frutta a piacere e TANTO Sciroppo d'Acero Bio, io ho usato uno sciroppo arrivato direttamente dal Canada, talmente speciale da non crederci
Mammamia che buono ^_^