martedì 29 novembre 2016

Pandolce all'Arancia Cioccolato Zenzero e Nocciole 🎅

Un PANE DOLCE ideale nei giorni di festa, può essere usato sia con ingredienti salati, tipo formaggi erborinati, che con ingredienti Dolci come creme di cioccolata e confetture
PANDOLCE AL CIOCCOLATO ARANCIA ZENZERO E NOCCIOLE

INGREDIENTI
270 gr di Farina Rustica Perteghella
4 Uova
Il succo di Mezza Arancia
80 gr di Fecola di patate
1/2 bicchiere di olio di Semi di girasole Bio
1 bustina di Lievito
200 gr di Zucchero
Zucchero a velo
180 gr di cioccolato fondente sciolto nel latte
60 gr di Nocciole alcune in granella altre intere
Sale q.b.

PROCEDIMENTO
In una ciotola apposita, montate a neve gli ALBUMI con un pizzico di sale e 2 cucchiai di Zucchero a velo, in un'altra ciotola, versare tutti gli ingredienti ed amalgamarli con un cucchiaio, UNIRE gli albumi a neve al resto del composto, e per ultimo il lievito in polvere
Imburrare lo stampo, versare il composto,
infornare a 180 gradi per circa 25 minuti
ricordatevi di verificare la cottura con uno stecchino e lasciare a forno spento  il pandolce al suo interno 
per circa 5 minuti, se avrete ottenuto la cottura perfetta, risulterà soffice e compatto


Risotto alla Crema di Cavolfiore aromatizzata allo Zafferano 🎅

Da oggi si pensa al periodo delle FESTE
Intingoli ed ingredienti con il loro miglior vestito, per entusiasmare gli occhi ed il palato.
Inizio con uno dei Piatti a me più congeniali IL RISOTTO
RISOTTO CON CREMA DI CAVOLFIORE AROMATIZZATA ALLO ZAFFERANO SU CREMA DI CAVOLFIORE E CACIOCAVALLO RIFINITO CON CIOCCOLATO FONDENTE ED UVA NERA 
INGREDIENTI
per 4 persone
300 gr di Riso di Baraggia Goio1929
2 lt di  Brodo vegetale
600 gr di Cavolfiore 
150 gr di Caciocavallo Valcoop grattugiato
18 Pistilli di Zafferano 
10 gr di Cioccolato fondente
1 Grappolo di Uva Nera
Zucchero a velo
1 Noce di Burro
1/2 bicchiere di Vino bianco secco
1 foglia di Porro
4 Cucchiai di Olio extravergine di oliva
sale b.b.
Per il brodo vegetale
1 Carota
2 gambi di Sedano verde
1 Cipolla bianca 


PROCEDIMENTO
Per prima cosa preparare il Brodo vegetale, con cipolla, carota e sedano
mondare e lavare il cavolfiore, cuocere a vapore solo la parte bianca, 
Preparare l'uva confit, accender eil forno a 140 °, lavare l'uva, praticare un taglio trasversale, una spolverata di zucchero a velo, lasciare in forno finchè non avrete raggiunto il risultato voluto.
In una casseruola alta con la quale cuocere il risotto, inserire 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva Siciliano, la cipolla cotta nel brodo, debitamente sminuzzata, lasciare a fuoco basso per circa 10 minuti, passati i quali
aggiungere, la metà delle cimette di cavolfiore già cotte a vapore, lasciare amalgamare per bene a fuoco moderato, per 15 minuti, frullare il tutto,
aggiungere il riso,  mescolare, aggiungere il vino bianco, alzare la fiamma per farlo evaporare,
dopo questo passaggio, procedere alla cottura del riso; 
in un mestolo di brodo, inserire 10 pistilli di zafferano, che aggiungerete verso fine cottura, quando il riso sarà al dente, aggiungere 50 gr di Caciocavallo grattugiato e la noce di burro, amalgamare per bene. Mentre il riso si Mantecherà per bene, mettere nel frullatore, il resto del cavolfiore, il rimanente
caciocavallo grattugiato, un pizzico di sale, e la quantità di brodo necessaria, per ottenere, una crema che userete per l'impiattamento.
Tagliare la foglia di Porro a sctriscioline, scottarle nel brodo per qualche  minuto, mettere da parte.
IMPIATTARE
In ogni piatto, inserire uno strato di Crema di cavolfiore e caciocavallo
la quantità di riso desiderata, una grattugiata di Cioccolato fondente
ultimare con Uva confit, qualche pistillo di Zafferano, usate le striscioline di Porro per abbellire il tutto, come da foto

Una Ricetta per la TAVOLA delle FESTE!!
✎ Con esta receta participo en el Reto de "Christmas Time" de la comunidad Cocineros del Mundo G+
Spero vi sia piaciuto il Risotto, Se vi fa piacere condividete la ricetta cliccando le icone qui sotto!Grazie per essere passati.

lunedì 28 novembre 2016

Spaghetti Tonno al Finocchio e Pomodorini Pachino

Tutto il sapore del Mare e del sole in questa ricetta Salata
SPAGHETTI IN SUGO DI TONNO AL FINOCCHIO E POMODORINI
INGREDIENTI
per 4 persone
320 gr di Spaghetti quadrati
500 gr di Tonno fresco
500 gr di Pomodorini Pachino
100 gr di Finocchio
20 gr di semi di finocchio
1 Cipolla bianca Siciliana
Olio extravergine di oliva Siciliano
1 Spicchio di Aglio schiacciato
Sale q.b.
Menta fresca
PROCEDIMENTO
Tagliare a piccoli pezzi il Tonno, dopo averlo accuratamente pulito, scottarlo in padella, con un filo d'olio d'Oliva e lo spicchio di aglio, cuocerlo per bene; in un'altra padella, soffriggere la cipolla tagliata finemente, tagliare sottilissimo il finocchio, aggiungere alla cipolla, lasciare a fuoco moderato, finchè non diventano trasparenti, aggiungere i Pomodorini Pachino tagliati a pezzetti, lasciare cuocere per bene, quando il sughetto di pomodorini è pronto, aggiungere anche il TONNO, tenere sul fuoco ancora per qualche minuto, per far si che il tutto si amalghimi bene, aggiungere al termine della cottura i semi di Finocchio.
Nel frattempo cuocere gli Spaghetti al dente, scolare Spadellare per Bene, e Buon Appetito!!!

Con esta receta participo en el Reto de Noviembre 2016 de  CdM - Cocineros del Mundo

venerdì 25 novembre 2016

Mezze Penne al pesto di Pistacchio e Pomodoro nel Guscio Formaggioso

Oggi mi diverto anche io nell'inventare un nome a questa gustosissima ricetta, nella quale ho usato una Pasta corta, speziata e trafilata al bronzo, deliziosamente profumata di zenzero e coriandolo
MEZZE PENNE FORMAGGIOSE
INGREDIENTI
per 4 persone 
320 gr di Mezze Penne aromatizzate PrositRomeo
300 gr di salsa di Pomodoro
100 gr di Pesto di Pistacchio
200 gr di Scamorza Valcoop
100 gr di Cacioricotta  grattugiata Valcoop
8 Peperoni lunghi Rossi e Gialli
Olio di Oliva extravergine Siciliano Zito
Sale q.b.
100 gr di speck tagliato grosso
Per il sugo di pomodoro
1 Spicchio di Aglio
2 Pomodori maturi
1/2 cipolla bianca


PREPARAZIONE
Cuocere la Pasta al Dente, per non più di 6 minuti, scolare e mettere da parte,
preparare il sugo di pomodoro, usando 1/2 cipolla bianca, 1 spicchio di aglio e 2 grossi pomodori maturi, quando pronta, frullatela fino ad ottenere una cremina delicata,
oppure usare del sugo già pronto, in questo caso, appena la pasta sarà cotta, metterla, in una padella con il pesto di Pistacchio(pronto) mescolare per bene, tenere sul fuoco qualche minuto, aggiungere la crema di Pomodoro, saltare il tutto, accendere il forno, a 160°
tagliare in due i peperoni, un pizzico di sale, un filo di olio, mettere in forno per 5 minuti coperti con un foglio di alluminio, passato il tempo, togliere i peperoni dal forno, al loro interno inserire una parte dei due formaggi utilizzati, lo speck taliato a dadini e la pasta, ricoprire la stessa, con il formaggio rimanente, prima  quello grattugiato e poi le listarelle di scamorza
Infornare, fino  allo scioglimento dei formaggi, se amate la crosticina, tenetelo finchè il tutto non apparirà leggermente dorato in superficie.
Ottimo accompagnamento con verdure croccanti al forno!!
Alla prossima ricetta 

TiramisùdiMorale ispirata ad una faccia da schiaffi di nome Mel per la sfida MTC 61

Per giorni, ho pensato, a  quale film ispirarmi per partecipare alla nuova
sfida dell'MTC,  IL TIRAMISU',suggerita dall'eclettica ed accattivante Susy del
Blog  coscina di pollo.Ho vagliato mille titoli, ma non ne ho trovato uno idoneo alla giornata.Fatalità mi sono ritrovata, anche questa volta ad impiattare la sfida l'ultimo giorno, e guarda caso, oggi si parla di donne, già di tante, troppe donne, illuse da un'uomo, per non dire di peggio, ma 
le DONNE hanno una marcia in più, proprio come il TIRAMISU'!!

Così mi è venuta l'idea di dedicare  questo articolo ad una faccia da schiaffi, che mai come lui è riuscito a farmi battere il cuore, Mel Colmcille Gerard Gibson, 
io lo chiamo semplicemente Mel,
del quale, ho seguito e visto tutte le pellicole, interpretate e/o dirette!!
Niente come lui, è in grado di rendere ai miei occhi sexi una pellicola,
occhi sornioni, sguardo da duro, mascella volitiva....... aiutoooooooooooooo
Però c'è un però, nei suoi confronti, ho un'ammirazione si,per la sua bravura cinematografica, ma allo stesso tempo, una avversione come Uomo; 
già perchè, un'uomo che mette le mani sulla sua Donna, che la picchia, non ha giustificazioni di nessun tipo, diventa ai miei occhi, un piccolo uomo.
Se come mi auspicavo da piccola, fosse stata inventata la macchina del "diventa chi vuoi" l'unica punizione per uomini di questo tipo, sarebbe di sicuro, quella di TRASMUTARLI per sempre nelle vesti di una Donna, e magari rendergli la stessa moneta, che sia per questo, che ha interpretato una pellicola come quella di "Want Women want"?? per cercare di capire meglio cosa e cosa vogliono le Donne??
Cosa vogliono le DONNE??
Le DONNE di oggi vogliono e pretendono sopratutto RISPETTO da un uomo, un compagno, un pari,
altrimenti....è il caso di TIRARSI SU DI MORALE e far tutto da se !!
TIRAMISU'DIMORALE
dove come suggerito da Rossella su Instagram 
affondare il cucchiaio  
INGREDIENTI
per 2/3 persone dipende dal barattolo
1 Confezione di Savoiardi
250 gr di Mascarpone
3 Uova
1 Moka di Caffè aromatizzato
1/2 Bicchierino di Brandy 
3 Cucchiai di Zucchero
Mezza stecca di Cioccolato fondente
10 Meringhe
10 Noci sgusciate 
10 Nocciole sgusciate
1 Cucchiaio di Zucchero a velo
1 Pizzico di Sale
2/3 barattoli di vetro
PREPARAZIONE
In una terrina capiente, amalgamare, i Rossi d'uovo, lo zucchero, ed il mascarpone
a parte montare i tuorli d'uovo, con lo zucchero a velo ed il pizzico di sale, appena otterrete una spuma al punto giusto, unitela senza smontarla al composto di uova e mascarpone
inserire nella ciotola del caffè il brandy, 
sminuzzare metà delle meringhe
ridurre a granella le noci e le nocciole, a vostro piacere, iniziando dai savoiardi inzuppati nel caffè,
procedere al riempimento dei barattoli, savoiardi, crema, granella, crema, meringhe, etc.
l'ultimo strato cercate che sia un'abbondante crema, sulla quale grattugerete del Cioccolato fondente
e per finire, se vi piace l'idea, qualche meringa intera!!

Compagne di viaggio, siamo Noi LE EROINE di ogni singola storia, insieme siamo Una forza, e meritiamo, gusti permettendo,un compagno che sappia fare della dolcezza e del rispetto, l'unica parola conosciuta!!
Un Uomo Dolce, accarezzevole a volte ruvido, 
come la granella di Noci e Nocciole di questo Tiramisù!!


Con questa ricetta partecipo alla sfida n. 61 dell’MTChallenge


lunedì 21 novembre 2016

Nidi di Riso allo Zafferano con straccetti di zucchine saltate e Sardine in padella 🐟

Si va di RISOTTO!!
Chi lo dice che un risotto deve rimanere un semplice Risotto, 
colore e gusto al RISO nella prossima Ricetta
SARDINE IN NIDI DI RISO ALLO ZAFFERANO CON STRACCETTI DI ZUCCHINA 
INGREDIENTI
per 4 persone
300 gr di Riso Goio1929 
1 Zucchina
2 lt di Brodo vegetale con: 1 Cipolla bianca, 2 coste di Sedano, 1 Carota, 1 Spicchio di Aglio
4 Sardine
5 pistilli di Zafferano Tesoro d'Oriente
Olio extravergine di Oliva Siciliano
Sale q.b
1/2 Bicchiere di vino bianco secco
1 Noce di Burro
50 gr di Grana Padano grattugiato 
PREPARAZIONE
Preparare il BRODO vegetale con la carota, la cipolla ed il sedano, tempo di cottura 40 minuti.
Nel frattempo, in una padella antiaderente, cuocete in 4 cucchiai di Olio di Oliva extravergine le Sardine, precedentemente pulite, giratele per bene, fino ad ottenere una bella doratura, mettere da parte, su fogli di carta da cucina, per togliere l'olio in eccesso, 
nel sugo di cottura delle Sardine, saltate per qualche minuto la Zucchina grattugiata, aggiustate di Sale e mettetela da parte.
A cottura ultimata del brodo
prendere la cipolla cotta, inserirla nella Casseruola nella quale cucinerete il risotto, insieme a 4 cucchiai di Olio extravergine di Oliva, soffriggere per qualche minuto, aggiungere il Riso, tostarlo per bene, aggiungere il Vino alzare la fiamma fino a farlo evaporare, procedere alla cottura, aggiungendo il brodo quando necessario, in un pentolino, mettete i  pistilli di zafferano con un mestolo di brodo, lo aggiungerete al risotto, quasi a fine cottura. 
Fate in modo che il Risotto non sia all'onda e non sia troppo cotto, praticamente cuocetelo al dente, a fiamma spenta aggiungere il burro ed il formaggio grattugiato, amalgamare per bene, fatelo riposare a casseruola coperta per almeno 5 minuti
Ultimo passaggio, impiattate, creando UN NIDO di Riso in ogni piatto, nel quale aggiungerete nel Mezzo 1 Sardina, delle Zucchine saltate, e per finire un filo d'Olio di Cottura.
Buon Appetito

Cavolo Romano per le Feste 🎅

Non so voi, ma nel mio cuore è sempre Natale.
Oggi voglio condividere con voi, una ricetta SEMPLICISSIMA 
CAVOLO ROMANO PER LE FESTE
INGREDIENTI
per 2 persone
1 Cavolo Broccolo Romanesco
6 Fette di Formaggio tipo sottiletta
6 Fette di Prosciutto cotto
Sale q.b.
Olio extravergine di Oliva Siciliano Zito
PREPARAZIONE
Portare a bollore l'acqua per Sbollentare  il Broccolo Romano, precedentemente lavato e mondato dalle foglie in eccesso, tenerne alcune, serviranno come base,
ATTENZIONE, dovrete cuocerlo INTERO,  per non più di 10 minuti.
togliere il broccolo dall'acqua, lasciarlo sgocciolare per bene.
In una casseruola da forno, che possa essere usata anche per il servizio; inserire un filo d'olio di Oliva extravergine, alcune foglie già lessate, un pizzico di sale fino,adagiare il broccolo, praticare 4 tagli sulla sommità, non molto profondi, nei quali inserirete 1 fettina di formaggio ed una fetta di prosciutto possibilmente tagliato grosso, alcune palline di Formaggio qua e là,  un filo d'olio,
infornare a 180° per circa 10-15 minuti, fintanto che il formaggio non si sarà completamente fuso.


sabato 19 novembre 2016

Dadolata di Tonno con Orzo freddo e Pomodorini secchi su crema di Patate all'Asiago ♡

Oggi si Mangia TONNO e che Tonno!!
TONNO CON ORZO FREDDO E POMODORINI SU CREMA DI PATATE ALL'ASIAGO
INGREDIENTI
per 4 persone
600 gr di Tonno fresco
4 Patate ben cotte
100 gr di Asiago stagionato
80 gr di Pomodorini secchi
300 gr di Orzo perlato
Prezzemolo fresco
Sale q.b.
Olio Extra vergine di Oliva Siciliano
PREPARAZIONE
Per prima cosa cucinare l'orzo in acqua fredda, dopo averlo sciacquato per bene, ci vorranno circa 40 minuti, 30 minuti se usate una Pentola a pressione,
pelare le Patate tagliarle a pezzi, cuocerle a vapore per circa 15 minuti,
nel frattempo, cuocere il Tonno in una Padella antiaderente con un filo di Olio d'Oliva extravergine
Scolare l'orzo, trasferirlo in una Ciotola capiente, aggiungere i Pomodorini secchi tagliati a quadrotti, del Prezzemolo tritato fine, il Tonno anch'esso tagliato a quadrotti, aggiustare di sale , condire con Olio extravergine di Oliva
Preparare la crema di Patate, mettendo nel Mixer 
le Patate, un goccio di acqua di cottura ed il Formaggio Asiago
IMPIATTAMENTO
In ogni piatto mettere una Base di Crema al Formaggio, e la porzione di Tonno, Orzo e Pomodorini secchi desiderata, vedi foto
Piatto Pronto, Buon Appetito!!
Non per ultimo, volevo ringraziarvi di essere qui a leggere, 
ed invitarvi, se vi fa piacere, a lasciare un segno del vostro passaggio, anche qui in Cucina con Mamma Agnese ðŸ’—

martedì 15 novembre 2016

Blue Shropshire Formaggio da Meditazione affinato con Uva di Corinto 🍇

Voglia matta di qualcosa di veramente speciale?
Provo con questa ricetta, con la quale ho trascorso Momenti di Vera Meditazione!!
FORMAGGIO ALLA POLLOCK
INGREDIENTI
100 gr di Formaggio Shropshire al Porto e Uva di Corinto Selecta
1 Grappolo di Uva nera
10 Noci
20 gr di Confettura di peperoncino 
20 gr di Cioccolato Fondente
Latte q.b.
1 Piccolo Peperone giallo
Olio di Oliva extravergine
Sale q.b.
PREPARAZIONE
Tagliare a julienne il Peperone giallo, sgusciare le noci, tritare 4 noci,
in una padella antiaderente, saltate le fettine di Peperone, con un filo di Olio e la granella di Noci, mettere da parte,
sciogliere il Cioccolato in pochissimo Latte caldo, a bagnomaria
infine procedere a piacere nell'impiattamento
In foto una porzione di Formaggio Shropshire al porto e Uva di Corinto
selezione Selecta,alla quale ho aggiunto alcune Julienne di Peperone croccante alle noci, una Chenelle di confettura di Peperoncino, Noci al Formaggio Shropshire, e girandole di Cioccolato Fondente
Felice di raccontarvi e farvi conoscere questo formaggio, selezionato sapientemente dal Marchio"Nontoccatemiilformaggio", che raccoglie oltre 180 formaggi italiani, francesi, svizzeri, spagnoli e inglesi.
Una selezione di Prodotti Caseari, Italiani ed Esteri di grande Carattere e spessore. come questo fantastico formaggio, di   provenienza Inglese, Affinato dapprima con vino  Porto ed aromatizzato poi in superficie con Uva di Corinto.
Questo procedimento, dona al formaggio dolci note di Caramello e Cioccolato. Un'ottima idea per un momento di assoluta Meditazione culinaria.
Una proposta
In Collaborazione con "Le Primizie di Selecta "


lunedì 14 novembre 2016

Galletto al Profumo d'Autunno con Uva nera e Foglie di Vite #mammachebuono!!

Benvenuti nel mio Blog di cucina,
la ricetta di Oggi è squisitamente leggera, tutta da provare
GALLETTO AL PROFUMO D’AUTUNNO🔁
INGREDIENTI
3 Rami compresi di Foglie di Uva nera
1 Grappolo medio di Uva nera
1 Bicchieririno di Vino rosso
Olio extravergine di Oliva
Sale grosso q.b.
Prezzemolo fresco
2 Spicchi di Aglio
Rosmarino secco
PREPARAZIONE
Preparare il Galletto, salando sia esternamente che internamente, un filo d’olio, inserire 2 spicchi di aglio,
oliare la pirofila di cottura, inserire il Rosmarino fresco a rametti, alcune foglie di vite, ben lavate ed asciugate,il vino rosso,mettere in forno caldo a 180 gradi, per 10  minuti, senza copertura, avendo cura di girarlo almeno una volta, togliere dal forno, aggiungere altre foglie di vite,il grappolo d’Uva nera, irrorare col sugo, chiudere con carta alluminio, rimettete in forno, non prima di aver praticato almeno 5 fori, per la fuoriuscita del vapore in eccesso, proseguire la cottura per altri 20 minuti, passati i quali, togliere la carta forno, per donare una doratura perfetta.
A cottura ultimata, per servire il Galletto in modo originale, usate un Piatto da Portata in Palma, un fondo di foglie di Vite essiccate al forno, e grappoli d’Uva nera al forno

martedì 1 novembre 2016

Risotto Bellavita ♡

Benvenuti, nella mia Cucina  Ancora non mi capacito, che in un Anno le mie pentole e fornelli abbiano sfornato così tante Ricette!!!
Uno dei piatti più apprezzati  dai miei ospiti, sono i RISOTTI, oggi ve ne propongo uno che spero vi piaccia 
RISOTTO CON ZUCCHINE SALTATE GAMBERI E CANESTRELLI 
INGREDIENTI
per 4 persone
400 gr di Riso di Baraggia Goio
2 Zucchine
Olio extravergine di Oliva Siciliano
1/2 Bicchiere di Vino bianco secco
1 Noce di Burro
40 gr di Formaggio Asiago vecchio per mantecare
2 litri di Brodo di Pesce
Per il brodo:
1 Cipolla bianca
1 Gambo di sedano verde
1 Carota
Resti di pesce (fateveli dare dal pescivendolo)
Prezzemolo fresco
PROCEDIMENTO
Per prima cosa, preparare il Brodo, con il Sedano, la cipolla, la carota, parti di Pesce, tipo lische, i carapaci dei gamberi, ed altro, nel frattempo, tagliare a dadini una zucchina, quando il brodo sarà pronto, cuocerla in una pentola che poi userete per il risotto, con 4 cucchiai di olio, ed un pò di rodo di pesce; fatto questo, unire il riso alla zucchina, tostare per bene, versare il vino sfumare procedere alla cottura, verso la fine unire almeno 4 Gamberi tagliati in 3 parti, mantecare con il burro ed i Formaggio Gratugiato. Lasciare a coperchio chiuso per almeno 5 minuti.
Grattugiare la Zucchina, saltare con un filo di Olio di Oliva extravergine, mettere da parte
IMPIATTARE
In ogni singolo piatto inserire le Zucchine saltate, la quantità di riso desiderata, tre Canestrelli al forno, per finire con Prezzemolo fresco ed alcuni Gamberi al Brandy interi.