lunedì 30 maggio 2016

Risotto al Tastasal con Formaggi di Montagna e Fichi secchi

Risotto, risotto delle mie brame, chi è il più buono del reame, chiese un semplice riso Carnaroli al Tastasale, il Tastasale rispose, sei tu caro Carnaroli, perchè nel tuo risotto oggi, c'è un Fantastico Formaggio di Montagna!
Siccome  la fata della Cucina, mi ha insegnato il segreto, ecco pronto l'ottimo 
RISOTTO AL TASTASALE CON FORMAGGI DI MONTAGNA E FICHI SECCHI
INGREDIENTI
Per 4 persone
380 gr di Riso Carnaroli
300 gr di Tastasale
2 lt di Brodo vegetale 
1/2 Cipolla bianca
2 Spicchi di Aglio fresco
20 cl di Vino bianco secco
40 gr di Formaggio Penna Nera Lattebusche
50 gr di Formaggio grattugiato Lattebusche Asiago Vecchio
8 Fichi secchi
1 Chiodo di garofano
Rosmarino fresco
Olio extravergine di Oliva
Sale 
PREPARAZIONE
Preparare il battuto di Cipolla ed Aglio, inserirlo in una casseruola capiente, con l'Olio di Oliva, lasciare imbiondire, inserire il tastasale, rosolare  mescolando per bene qualche minuto, aggiungere il Vino e gli aromi, alzare la fiamma per sfumare, coprire con un coperchio e cuocere per circa 20 minuti, ricordatevi di tenerne una piccola parte per ultimare il piatto,
immergere il riso nel BRODO bollente, facendo attenzione a far si che rimanga almeno DUE dita sotto il brodo, cuocere per  circa 15 minuti, ogni tanto assaggiate, per evitare che scuocia, al termine della cottura, a brodo completamente assorbito, aggiungere il Tastasale,unire Asiago vecchio grattuggiato a piacere e lasciare amalgamare per circa 5 minuti, mettendo il coperchio,nel frattempo con un coltellino affilato, tagliare a striscioline sottili i Fichi secchi, ed il Formaggio Penna Nera, serviranno per ultimare il piatto

IMPIATTAMENTO
Inserire nel fondo del piatto del Formaggio Grattugiato Asiago Vecchio Lattebusche
la porzione di Riso desiderata, ultimare il piatto, con il Penna Nera a fettine sottili, il Fico secco a fette e del Tastasale.
Profumo, sapore, colore tutto in una ricetta.
Patner di questa ricetta : Lattebusche

Ti piacciono le mie Ricette e non vuoi che facebook le oscuri,commenta con una faccina, o un like, ti aspetto nella mia social page!! Grazie!


sabato 28 maggio 2016

Bigoli su letto di fresco pomodoro con Olive secche spezzettate

Dare un nome al piatto, non sono abituata a dare un nome al piatto, lo creo aprendo il frigo, a seconda delle voglie del momento o a seconda delle richieste di famiglia, in questa ricetta ad esempio, il fattore tempo ha avuto la meglio, aprire il frigorifero e realizzare, che avevo ancora del Sugo di pomodoro fresco, fatto dalla Nonna, delle Olive Nere, e della pasta fresca, mi ha aiutato molto, e se proprio devo dare un nome alla ricetta, scelgo questo :
BIGOLI SU LETTO DI FRESCO POMODORO CON OLIVE SECCHE SPEZZETTATE
INGREDIENTI
per 4 Persone
380 gr di Bigoli freschi
100 gr di Olive nere essiccate al Forno Ficacci
300 gr di Passata di pomodoro fresca
4 Cucchiai di olio extra vergine di Oliva Ficacci
Rosmarino Fresco
Sale q.b.
PREPARAZIONE
Affettare la mezza cipolla Bianca sottilmente, in una Padella antiaderente alta, inserire un pò di acqua, cuocere la cipolla, quando sfatta aggiungere l'olio, la passata di Pomodoro e qualche rametto di Rosmarino; scolare , snocciolare e spezzettare le Olive, unirle al Pomodoro,lasciare amalgamare i sapori per una decina di minuti
nel frattempo cuocere i Bigoli in abbondante acqua salata, scolare e Spadellare per bene 
IMPIATTARE
Inserire nel fondo piatto del Sugo, la porzione di Pasta desiderata, ultimare con alcune Olive Nere lasciate intere e del Rosmarino fresco,
Una ricetta ultraveloce, solo 15 minuti, Gustosissima


mercoledì 25 maggio 2016

Che Goloso questo Galletto in Torta!!

Una ricetta versatile, buona  anche due giorni dopo, da portare in gita, in ufficio, da offrire agli ospiti, come meraviglioso Antipasto
GALLETTO IN TORTA

INGREDIENTI
Per 8 persone
500 gr di polpa di Galletto Vallespluga
6 Uova
2  Zucchine scottate
200 gr di Funghi trifolati già cotti
Sale
1 Sfoglia di Pasta Brisèe  rettangolare (già pronta)
100 gr di Formaggio Grana grattugiato
100 gr di Pane grattugiato

PROCEDIMENTO
Cuocere in padella la polpa di galletto preventivamente tagliata a tocchetti, con un  goccio di olio ed un pizzico di sale, nel frattempo scottare le zucchine tagliate a tocchetti in acqua bollente salata, scolare e passarle al Mixer, scolare i funghi tagliarli a piccoli pezzetti, sbattere le uova, unire il formaggio ed il pangrattato, amalgamare per bene, unire al composto sia le zucchine, che i funghi,

srotolare la sfoglia, nella pirofila che userete per la cottura, versare il composto, spennellare per bene le estremità della pasta, infornare a forno caldo, almeno 180° per almeno 30 minuti, passati i quali accertarsi della corretta cottura, della Torta salata,
un Galletto in Torta da gustare subito, oppure anche il giorno dopo in Ufficio, o ad un simpatico Pic-nic all'aperto.
Patner di questa ricetta : Galletto Vallespluga

Ti piacciono le mie Ricette e non vuoi che facebook le oscuri,commenta con una faccina, o un like, ti aspetto nella mia social page!! Grazie!

domenica 22 maggio 2016

Panino Gustoso Svuotafrigo

Nel mio frigo c'è di tutto, specialmente quando non sono io a far la spesa, sembra che il resto della famiglia, abbia come bisogno impellente avere tutti gli scomparti stracolmi, per dire che con questo PANINO non sono nemmeno riuscita a scalfirlo il FRIGO!!!
Però lo prendo come inizio....
PANINO GUSTOSO SVUOTAFRIGO
INGREDIENTI
Per 1 persona
1 Panino al latte 
Crema con Aceto Balsamico di Modena Bio Demeter IGP  Guerzoni
Foglie di Lattuga fresca
4 Pomodorini Pachino 
20 gr di Ajvar Salsa ai Peperoni Croata
70 gr di Carne Macinata
4 Foglie di Lattuga verde
50 gr di Formaggio Penna Nera Lattebusche
10 gr di Frutta secca mista
Olio di Oliva extravergine
Sale
Pepe

PREPARAZIONE
In frigorifero ho trovato del trito di carne per Hamburger, avanzata da ieri,grazie allo speciale arnese prepara Hamburger,completo di apposite pellicole, un regalo di Natale della cognata, in due secondi, aggiungendo solo un pizzico di sale ed un pò di pepe, sono pronta per cucinarne uno, metto un filo d'olio di Oliva in una padella antiaderente, e nel giro di 20/25 minuti è bell'e pronto, ho preferito tagliarlo a metà, così da renderlo meno alto, tiro fuori dal Frigo il resto degli ingredienti :
la Salsa ai peperoni, la Lattuga già lavata, il Formaggio, la Frutta secca,i Pomodorini, ed il Panino  al latte, l'ultimo rimasto dalla serata Hamburger di mia figlia, e si vede, diciamo che non è propriamente rotondo  ^_^  pulisco con carta assorbente la Padella antiaderente, taglio il Panino, e lo metto a scaldare in padella dalla parte interna...
Ed ora si va di imbottito, per PRIMA cosa una bella spalmata di Salsa Ajvar ai peperoni, una prima fetta di Hamburger, la Lattuga, i Pomodorini a fette, ancora Lattuga, il Formaggio Penna Nera tagliato a fettine sottili, alcune Gocce di Crema con Aceto Balsamico di Modena Bio Demeter IGP  Guerzoni, la seconda fetta di Hamburger, alcuni pezzi di Frutta secca a piacere, ed il mio 
" PANINO SVUOTAFRIGO" è pronto per essere GUSTATO, un Panino del tutto inventato, pronto in pochi minuti, molto molto Gustoso!!

Con Piacere con questa ricetta partecipo al  Contest 2016:
Sono a segnalare che per i lettori, Acetaia Guerzoni, mette a disposizione col codice CONTEST 2016 la possibilità di avere un fantastico sconto del 20% su tutti i loro prodotti.


Bigoli al Pesto Siciliano con Acciughe

Il pesto è un sugo facile e versatile, qui al nord l'unico che conosciamo è quello Genovese
fortunatamente però dalla Terra Siciliana, arrivano idee per 
PESTI alternativi e fantasticamente buoni
come quello usato oggi, per i condimento di fantastici Bigoli all'uovo della Nonna, beata la Nonna che ancora si diletta in cucina 
BIGOLI AL PESTO SICILIANO CON ACCIUGHE
INGREDIENTI
Per 4 persone
400 gr di Bigoli Freschi
80 gr di Pesto Siciliano Santoro
4 Fette di Pane tipo bruschetta
4 Acciughe sottolio
8 Foglie di Menta fresca
4 Cucchiaini di Pane grattuggiato
Peperoncino Secco

PROCEDIMENTO
Cuocere i Bigoli all'uovo, in abbondante acqua salata, devono essere al dente 
per ottenere un buon piatto, questo passaggio è fondamentale,
scolare la pasta, tenere da parte un quarto di bicchiere di acqua di cottura,
versare il pesto Santoroin una Padella antiaderente capiente, con un pò di acqua, per questa ricetta, ho scelto un Pesto tradizionale Siciliano con: pomodoro, melanzane, ricotta, basilico e mandorle 
versare i Bigoli, saltare il tutto, unire il pangrattato, ed il peperoncino piccante spezzettato
IMPIATTARE
Per ogni piatto tenere conto di almeno una Bruschetta al Pesto Siciliano,
la quantita di Pasta che desiderate, eventuale formaggio grattuggiato fine alla base, una Acciuga per abbellimento qualche foglia di Menta fresca
Buon Appetito 


venerdì 20 maggio 2016

Gnocchi verdi al Pesto di Pistacchio

La mia Mamma faceva gli Gnocchi con le sue Mani, ed io ricordo ci mettevo il dito per Schiacciarli un pò giusto nel mezzo, solo così restano morbidi mi diceva!!
Quanti ricordi, fatti tutti di farina , Uova e risate....
Con questa ricetta, anche se gli ingredienti non son fatti da me... ho ritrovato tutte le Emozioni e sapori della Tradizione di famiglia
GNOCCHI VERDI AL  PESTO DI PISTACCHIO SICILIANO

INGREDIENTI
per 2 persone
1 confezione di Gnocchi Verdi con Ricotta e Spinaci Mamma Emma Master
40 gr di pesto di Pistacchio Siciliano Santoro
4 Cucchiai di Olio Extravergine di Oliva Siciliano Zito
Menta fresca
40 gr di Granella di Pistacchio
PREPARAZIONE
Cuocere gli Gnocchi in abbondante acqua salata per circa 1 minuto e mezzo,scolare delicatamente tenere da parte 1/2 bicchiere di acqua di cottura, in una padella, unire il Pesto di pistacchio all'Olio, inserire gli Gnocchi, Spadellare piano con un po di acqua di cottura
procedere all'Impiattamento, inserendo per prima cosa sul fondo del piatto la Granella di Pistacchio, un filo d'olio, gli Gnocchi e qualche fogliolina di Menta Fresca


martedì 17 maggio 2016

Galletto in Cocotte di Zucchine

Simpatico, invogliante, strepitosa la ricetta del mercoledì
GALLETTO IN COCCOTTE  DI  ZUCCHINE

INGREDIENTI
Per  4 Persone
5  Zucchine Rotonde
300 gr di Galletto Vallespluga
2 Uova
150 gr di Funghi Trifolati già pronti
2 Cucchiai di Pan grattato
50 gr di Grana Padano grattugiato
Sale
Olio extra vergine di Oliva
40 gr di Granella di Pistacchio
1 Spicchio di Aglio
PREPARAZIONE
Per prima cosa disossare il Galletto, usare preferibilmente le parti bianche, tagliandole a tocchetti, che rosolerete in una padella antiaderente con un filo di Olio ed uno spicchio di Aglio schiacciato,
lasciare raffreddare, nel frattempo lavare asciugare le Zucchine,tagliare la Calotta,tenendola da parte, privarle della polpa,scolare e tagliare a piccoli pezzi i Funghi trifolati, in una ciotola sbattere per bene le uova, unite il formaggio, il pangrattato,i funghi, passare la polpa di zucchine e parte del Galletto scottato al Mixer, unire all’impasto di uova, accendere il fuoco a 200 °,salare internamente le zucchine, riempirle con l’impasto fino all’orlo, coprire con la calotta, ungerle leggermente con dell’uovo sbattuto, inserirle in una pirofila da forno, saranno pronte in circa 50 minuti, verificatene la cottura, se l’impasto risulta solido ed asciutto, saranno perfette.
Ottime se servite in Granella di Pistacchio,da provare assolutamente!!
Patner di questa ricetta : Galletto Vallespluga

Ti piacciono le mie Ricette e non vuoi che facebook le oscuri,commenta con una faccina, o un like, ti aspetto nella mia social page!! Grazie!

venerdì 13 maggio 2016

Branzino ripieno con Asparagi ed Olive nere

Nella Cucina della Mamma, ogni settimana, puntualmente il Venerdì c'era il Pesce...
Stoccafisso, Gamberetti, il Pescegatto, si divertiva a variare le ricette, a volte impanato,a volte lessato, in padella, al sugo, anche in Insalate veloci, con solo Aglio, menta e buon Olio d'Oliva.
Siccome reputo che le buone abitudini vadano mantenute, anche perchè il Pesce è in grado di apportare all'organismo una bella percentuale di Omega 3 in grado di mantenere bassi i livelli di Colesterolo, la ricetta di oggi ha come protagonista il
BRANZINO RIPIENO CON ASPARAGI ED OLIVE NERE DI LECCINO
INGREDIENTI
per 4 persone
1 Branzino di media grandezza
300 gr di Asparagi Verdi
170 gr di Olive nere di Leccino Ficacci
50 gr di Asparagi Bianchi 
30 gr di Tolle di Aglio Rosso Dimarino
Menta fresca
Rosmarino Fresco
Salvia
Olio di Oliva
Sale
PREPARAZIONE
Pulire per bene il Branzino, sciacquare sotto acqua corrente, mettere a sgocciolare
pulire gli Asparagi, togliendo le parti più dure, lavare per bene con acqua e bicarbonato,tagliare gli Asparagi Verdi a piccole rondelle,in una Padella antiaderente, inserire un filo di Olio, le Tolle di Aglio Rosso a vostro piacere, io ne ho inserite una decina, lasciare insaporire per qualche minuto, unire gli Asparagi verdi, fare saltare il tutto, per una decina di minuti, unire le Olive sgocciolate, saltare nuovamente senza coperchio per 5 minuti, spegnere la fiamma, in una Pirofila da forno, un filo di olio,  del Rosmarino, adagiate delicatamente il Branzino, salare l'interno, inserire una parte di Asparagi ed Olive Saltate, terminare con sale grosso e Olio, chiudere la pirofila con un foglio di alluminio, ricordatevi di praticare almeno due piccoli fori, per evitare di lessare il pesce,infornare a 180°, per circa 25 minuti
togliere la carta alluminio, rimettere in forno per altri 5/6 minuti
per far si che ci sia una doratura corretta del Branzino
personalmente reputo gustosa e commestibile tutte le parti del Pesce
compresa la pelle, anzi in questa ricetta, ne ho realizzato parti per l'impiattamento
creando delle Girelle croccanti, da assaporare assieme ad un Filetto di Branzino, Asparagi Bianchi e Verdi, olive e qualche fogliolina di Menta fresca

giovedì 12 maggio 2016

Piadina Di Farro Vegetariana

Oggi vi propongo una PIADINA 100%  Farro  da Agricoltura Biologica
con un Ripieno Super Appetitoso un mix di Verdure cotte e crude

FARRO PIADINA VEGETALE
INGREDIENTI
per 3 persone
1 Confezione di Piadine di Farro Pida&Pidaza
20 gr di Pesto Siciliano alle Noci Santoro 
2 Cipolle bianche medie
2 Pomodori Perino
Olio Siciliano  extra vergine di Oliva Zito
Sale
Piatti e posate EcoBio shopping
PREPARAZIONE
Prendere una pentola mettere a bollire l'acqua, nella quale scottare le CIPOLLE tagliate sottili, bastano pochi minuti, scolare, salare, un filo di Olio, mettere da parte,
in una padella antiaderente, un filo di Olio extravergine di Oliva, le ASPARAGINE verdi, scottare per qualche minuto, salare, mettere da parte,
in un'altra padella antiaderente molto calda, lasciar cuocere una PIADINA di Farro alla volta, bastano circa 40 secondi per lato, per il ripieno, procedere in questo modo,
spalmare per bene il lato interno di Pesto Siciliano alle Noci, inserire uno strato di Cipolle, due/tre fette di Pomodoro a fette, gli ASPARAGI, ed arrotolare, chiudere con Uno stecchino
servire con Piatti e Posate BioEcologici
Come riuscire a stupire con una Piadina?
Semplice, l'ho scelta di Farro da agricoltura Biologica,fatta in Romagna Pida&pidaza, ho usato un'ottima crema come base... o meglio un pesto alle noci Siciliano Santoro Conserve Alimentari, un primo strato di Cipolle bianche scottate, fette di Pomodoro,per finire Asparagini freschi, saltati con Olio extravergine di Oliva Siciliano Olio Zito il tutto servito con Piatti e Posate Eco-biologici ecobioshopping.it

mercoledì 11 maggio 2016

Galletto ripieno in Chutney di Mele e Prugne secche

GALLETTO  RIPIENO IN  CHUTNEY DI MELE E PRUGNE SECCHE

INGREDIENTI
Per 4 persone
1 Galletto Vallespluga
2 Spicchi di Aglio
Sale Grosso
Olio extravergine di Oliva Bio
2 Mele Golden Delicius
50 gr di Prugne secche
½ Bicchiere di Vino bianco secco
8 Datteri secchi
Salvia fresca
1/2 Limone


PREPARAZIONE
Accendere il  forno, nel frattempo sbucciare le mele, tagliarle a pezzetti irrorare con il succo di limone, tagliare le Prugne ed unirle alle mele
Salare leggermente l’interno del Galletto, inserire il misto di frutta, chiudere con alcuni stecchini, mettere nella teglia  un filo di Olio, la frutta rimasta e d il Galletto,
mettere in forno  per circa 15 minuti, passati i quali aggiungere il vino, chiudere con la carta stagnola, praticare almeno 2 fori, per far uscire il vapore in eccesso, cuocere  180° per circa 60 minuti,  circa a metà cottura, irrorare il Galletto con il fondo di cottura,
gli ultimi 10 minuti, togliere l’alluminio, per creare una corretta doratura alla pelle.

IMPIATTAMENTO
In ogni piatto, usare una parte della Chutney, i datteri tagliati a metà, togliendo il nocciolo, il Galletto, completare con alcune foglie di menta fresca.
Che meraviglia, oggi è Mercoledì ed ho un patner GOLOSO il Galletto Vallespluga

lunedì 9 maggio 2016

Sicilia nel Piatto Germano Reale all'Arancia con glassa al Miele

Favorita dal clima e dalla varietà geografica la Sicilia annovera materie prime di elevata qualità
unite all'esuberanza  della mia cucina, va da se che ne escono ricette come questa
tradizione e cose buone
GERMANO REALE ALL'ARANCIA GLASSATO AL MIELE

INGREDIENTI
Per 4 persone
1 Germano Reale
3 Arance Rosse di Sicilia
Olio Siciliano Zito
Sale Grosso
1/2 bicchiere di Vino secco
Menta fresca
Tempi di cottura :  1 e Mezza c.

PREPARAZIONE
In una pirofila da forno, inserire del sale grosso, un filo di Olio Zito, una Arancia tagliata a fette, il Germano tagliato a metà, un filo d'olio, ed il succo di una arancia filtrato,
chiedere con carta di alluminio, infornare a 180° per circa 40 minuti
passati i quali, togliere dal forno, girare il Germano, irrorare con il sugo, versare sul Germano il Vino,
richiudere e rimettere in forno, per almeno 60 minuti,non prima di avere praticato dei fori sull'alluminio per la fuoriuscita del vapore in eccesso, ricordatevi di irrorare il Germano almeno una volta, verificandone anche la cottura, che deve risultare giusta, per evitare stopposità alla carne,
l'ultimo passaggio, dopo circa 1 ora di cottura, è la laccatura, con il miele creare uno strato sulla pelle del Germano, fatto questo rimettere in forno senza la pellicola di alluminio, per circa 30 minuti
Per portarla in tavola, scegliete un impiattamento colorato,
in foto Pirofila  in Porcellana Bianca, arance Rosse a fette e foglioline di Menta
Menzione speciale Olio Zito
 

mercoledì 4 maggio 2016

Quiche di Galletto con Glassa di Bruscandoli

Buon Mercoledì, con una ricetta sfiziosa
molto gustosa, ideale anche per una golosa gita fuori porta, signori ecco a voi la mia
QUICHE   DI GALLETTO GLASSATA
INGREDIENTI
1 Galletto Vallespluga
500 gr di Bruscandoli Freschi (germogli di Luppolo) per il ripieno
100 gr di Bruscandoli per la Glassatura
2 spicchi di Aglio fresco
½ Bicchiere di Vino bianco secco
2 Pomodori  Perini
6 Uova
2 confezioni di pasta  sfoglia
100 gr di Grana Padano grattugiato
Olio extra vergine di Oliva
4 Sottilette di formaggio
Latte q.b.
Sale q.b.
15 Noci
PROCEDIMENTO
Lavare per bene, togliere i pezzi più duri e  cuocere in acqua bollente salata  i Bruscandoli , a cottura ultimata, mettere da parte lasciarli raffreddare,
Disossare il Galletto Vallespluga, tagliare a tocchetti,  cuocere in forno per circa  40 minuti, con un filo di olio, mezzo bicchiere di vino bianco secco e poco sale, a cottura ultimata, lasciate raffreddare

strizzare i Bruscandoli per eliminare l’eventuale acqua in eccesso, tagliare per bene, in una  casseruola fate insaporire i Bruscandoli con l’olio ed  il succo di aglio, per circa 10 minuti, a fuoco basso, girando spesso,
lasciare raffreddare, passare al Mixer fino ad ottenere un crema, di cui circa 100 gr vi serviranno per la glassatura finale
tagliare i Pomodori a fette sottili , togliere i semi, salare e mettere a scolare dall’acqua in eccesso,
in una ciotola capiente, sbattere le Uova con il formaggio Grana grattugiato,
prendere una Tortiera  rotonda,  inserire la prima sfoglia,  sul fondo dopo averlo bucherellato inserire le fette di pomodoro,  i TOCCHETTI di Galletto al forno 
 
uno strato di crema di Bruscandoli, le uova sbattute, e per finire i gherigli di noce

chiudere la Quiche con la seconda sfoglia, comprimere per bene i bordi,  spennellare la superficie, praticare almeno  un foro per far fuoriuscire il vapore  del ripieno
INFORNARE per circa 25 minuti a 180 gradi, controllare la cottura con uno stecchino, se risulterà completamente asciutto, la Quiche sarà pronta.
Togliere dal forno , lasciare raffreddare, per circa 10/15 minuti

In un pentolino, inserire il rimanente della crema di Bruscandoli, un goccio di Latte e 4 Sottilette a pezzetti, lasciare amalgamare il tutto, ottenendo una bella cremina, con la quale Glassare la Superficie della Quiche di Galletto.
Se ti piacciono le mie Ricette e non vuoi che facebook le oscuri,commenta con una faccina, o un like, ti aspetto nella mia social page!! Grazie!


Patner di questa ricetta Galletto Vallespluga